INFORMAZIONI IMPORTANTI

Il contenuto di questo sito è rivolto esclusivamente a soggetti considerati investitori professionali secondo il diritto italiano e residenti in Italia. Gli investitori privati sono invitati a visitare il sito www.jupiteram.com.

Prima di accedere ai contenuti di questo sito web è necessario leggere e accettare i seguenti termini e note legali. Se non si è in grado di soddisfare tali condizioni, o non se ne è compreso il contenuto, non sarà possibile procedere ulteriormente, declinando l’accettazione di tali termini.

Le informazioni contenute in questo sito sono disponibili esclusivamente ai soggetti che appartengono alle categorie sotto indicate. Tali soggetti non possono trasmettere alcuna informazione a terzi laddove non sia sancito dalle leggi e regolamentazioni locali.

Questo sito non è dedicato ai privati. Per poter accedere alle informazioni contenute in questo sito gli utenti devono far parte di una delle seguenti istituzioni:

I soggetti che non appartengono a queste categorie non possono procedere oltre e devono abbandonare questo sito.

Jupiter utilizza cookie per migliorare l’esperienza online e fornire contenuti ritenuti rilevanti. Con l’accettazione del presente disclaimer si accetta il fatto che Jupiter possa scrivere cookie sul vostro PC in conformità ai principi della Politica dei Cookie di Jupiter e accetta di conseguenza anche tale politica.

Si sottolinea che nel Sito web sono presenti contenuti in lingue diverse. Accedendo al Sito web, si accetta che le informazioni vengano fornite in più di una lingua.

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy per allinearci alla nuova legislazione sulla privacy dei dati dell’Unione Europea, nota come Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR), a cui siamo soggetti. La protezione e la sicurezza dei dati relativi alle informazioni personali sono sempre state e saranno di fondamentale importanza per noi.

Qualsiasi informazione riguardante gli Azionisti/Sottoscrittori e altre persone fisiche correlate (collettivamente, gli Interessati), fornita o acquisita da, o per conto di, Jupiter Fund Management Plc e tutte le sue filiali, (comprese Jupiter Asset Management Limited e Jupiter Unit Trust Managers Limited) (congiuntamente, Jupiter) e la gamma Jupiter di fondi di Unit Trust, SICAV e Investment Trust (collettivamente, i Titolari del trattamento) (direttamente dagli Interessati o da fonti di pubblico dominio) sarà elaborata dai Titolari del trattamento come contitolari del trattamento, in conformità al GDPR.

Non sono richieste azioni a seguito del presente avviso, ma la invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla Privacy. La nostra Informativa sulla Privacy è reperibile sul nostro sito Web, https://www.jupiteram.com/Shared-Content/Legal-content-pages/Privacy. Nel caso in cui possieda azioni/quote in qualità di soggetto designato, le chiediamo di inoltrare tempestivamente agli investitori primari e/o ai beneficiari effettivi le informazioni necessarie per consultare la nostra Informativa sulla Privacy.

Accetta Rifiuta

FLESSIBILITÀ

Quando si tratta di reddito fisso, il nostro punto di forza è la flessibilità

"La flessibilità è una caratteristica imprescindibile nel contesto attuale e può essere lo strumento per abbattere la volatilità del mercato"

Ariel Bezalel, Head of Strategy, Fixed Income e gestore del fondo Jupiter Dynamic Bond

In questi ultimi anni, un numero crescente di investitori ha scelto di investire in fondi obbligazionari globali senza vincoli. Questi fondi danno ai rispettivi gestori la flessibilità necessaria per investire in un'ampia gamma di obbligazioni ed in diversi paesi, fornendo al gestore varie leve per cercare di creare valore, come la possibilità di gestire la duration, il focus geografico e la sua esposizione alle fluttuazioni dei tassi di cambio.

L'obiettivo di Jupiter Dynamic Bond consiste nel conseguire un reddito elevato con la prospettiva di crescita del capitale da un portafoglio di investimenti in titoli a reddito fisso mondiali e di ogni merito di credito e tipologia (governativi, corporate, convertibili). Il fondo ha un approccio strategico che può renderlo particolarmente appetibile in periodi di tassi bassi e di economia fragile, in quanto potenzialmente capace di offrire un flusso di rendimenti più stabile rispetto alle azioni. Non solo: i bond possono performare in maniera differente rispetto alle azioni in diverse condizioni di mercato, offrendo una certa diversificazione in un portafoglio a prevalenza azionario.

Se l’approccio all’investimento in bond del team potesse essere racchiuso in una singola parola, quella parola sarebbe flessibilità. Senza vincoli e senza restrizioni.

Ragioni per cui investire:

  • Approccio flessibile e senza vincoli. Il gestore gode della libertà di individuare le migliori opportunità nell’intero universo del reddito fisso globale.
  • Esperienza e competenza. Il nostro esperto gestore ed il suo team sono costantemente impegnati ad ottimizzare l’esposizione obbligazionaria in qualsiasi contesto di mercato.
  • Alta convinzione. Il gestore associa view macroeconomiche ad un’analisi fondamentale del credito.
  • Contrasto attivo al rischio di tasso di interesse. Potendo modificare flessibilmente la duration del portafoglio, il gestore dispone di un ulteriore strumento per ottimizzare la performance, perfino in un contesto di tassi in aumento.
  • Almeno l’80% del valore del fondo è denominato nella valuta base o coperto dal rischio di cambio. Si tratta di un limite deciso dal gestore, non di un vincolo del fondo.

Clicca qui per maggiori informazioni sul fondo.

Informazioni importanti: Il valore di un investimento può aumentare o diminuire a seconda delle fluttuazioni dei mercati e dei tassi di cambio, e l’investitore potrebbe non recuperare l’intero importo investito. Si prega di considerare i rischi specifici del fondo. Prima dell’adesione leggere il Prospetto.

Il Team

Ariel Bezalel portrait

Ariel Bezalel

Head of Strategy, Fixed Income

Il gestore è Ariel Bezalel. Ariel è entrato in Jupiter nel 1997 e porta con sè un’esperienza di oltre 20 anni maturata sul campo nei mercati del debito corporate e sovrano. Ariel è laureato in Economia all’Università del Middlesex.

Harry Richards portrait

Harry Richards

Assistant Fund Manager

Harry Richards, entrato in Jupiter nel 2011 come analista del credito, è stato promosso ad Assistant Fund Manager nel marzo del 2016, fornendo un valido supporto ad Ariel. Harry è laureato in chimica ad Oxford.

Vikram Aggarwal portrait

Vikram Aggarwal

Assistant Fund Manager

Vikram entra in Jupiter nel 2013 come analista del credito nel team Fixed Income. Dal luglio 2017 ricopre la carica di Assistant Fund Manager, fornendo supporto ad Ariel focalizzandosi sull’esposizione al debito dei mercati emergenti. Vikram ha una laurea in economia ottenuta ad Oxford.

Il Team

Il team di gestione

Ariel e Harry sono supportati da un ampio team di analisti e specialist. Inoltre, Katharine Dryer, Deputy Chief Investment Officer, Fixed Income and Multi-Asset, e Fabrizio Palmucci, product specialist, forniscono supporto all’intero team. Dryer, prima di fare il suo ingresso in Jupiter, aveva lavorato come responsabile della gestione nei team euro fixed income e multi asset client solution di BlackRock. Dryer ha un dottorato in lingue moderne e medievali all’Università di Oxford e un MBA della Cass Business School.

Ariel Bezalel

Ariel Bezalel

Head of Strategy, Fixed Income

Harry Richards

Assistant Fund Manager

Vikram Aggarwal

Assistant Fund Manager

Il Team

Il team di gestione

Tre domande ad Ariel Bezalel

Investire in bond in un mondo a tassi zero. Perché e come si fa a ottenere alpha?

Ariel Bezalel: Perché a mio avviso nel mercato obbligazionario c’è ancora molto valore inesplorato. E in realtà, un mondo in cui la velocità di circolazione della moneta è in calo, la curva dei tassi è piatta e la popolazione invecchia - e queste sono alcune delle ragioni di una crescita fiacca - è un ambiente di cui il reddito fisso può beneficiare. Come possiamo trovare questo valore? Con la flessibilità. Noi “peschiamo” globalmente e su tutto lo spettro obbligazionario, senza escludere alcun livello di merito di credito né alcuna scadenza per cogliere ogni opportunità che si presenti sul mercato. Nella pratica facciamo un lavoro di due diligence su ogni società emittente sulla quale investiamo. Questo è il primo passo, il secondo è andare alla ricerca di storie di crescita nel lungo termine e dunque società con bilanci solidi e una buona generazione di cassa. Cerchiamo di prendere posizione, soprattutto nel mondo corporate, appena intravediamo una possibilità di crescita.

Informazioni importanti: Il valore di un investimento può aumentare o diminuire a seconda delle fluttuazioni dei mercati e dei tassi di cambio, e l’investitore potrebbe non recuperare l’intero importo investito. Le performance passate non sono garanzia di performance future. Si prega di considerare i rischi specifici del fondo. Prima dell’adesione leggere il Prospetto.

Flessibilità, quindi assenza di benchmark e paletti di ogni tipo. Ma come si può controllare il rischio in questo contesto?

Ariel Bezalel: Puntiamo, ad esempio, alle società che fanno deleveraging. C’è poi una fetta di liquidità e titoli governativi di alta qualità importante all’interno del portafoglio che dovrebbe funzionare da cuscinetto per mitigare la perdita di capitale. Una certa volatilità è prevista all’interno della strategia ed è dunque del tutto fisiologica. La flessibilità è una caratteristica imprescindibile nel contesto attuale e, secondo noi, l’unico modo per riuscire a contrastare la volatilità e ad abbatterla rispetto al mercato: per questo il nostro prodotto non è legato ad un benchmark, e ha comunque reso rendimenti solidi dal lancio. La nostra asset allocation spazia in tutti i mercati e settori. In genere i prodotti di fixed income hanno molti vincoli, è vero, noi invece possiamo permetterci di tenere posizioni su singole scommesse: ad esempio, le grandi banche indiane o le obbligazioni ibride bancarie. La duration del fondo è positiva, ma il Jupiter Dynamic Bond Fund può muoversi molto velocemente per cogliere le opportunità che si presentano nel mercato. Credo che questo sia il suo maggior punto di forza. Lo scopo del gestore è da un lato cercare di mitigare il rischio di perdita di capitale controllando la volatilità, dall’altro farlo incrementare sfruttando le inefficienze del mercato, o anticipando i movimenti al rialzo.

Informazioni importanti: Il valore di un investimento può aumentare o diminuire a seconda delle fluttuazioni dei mercati e dei tassi di cambio, e l’investitore potrebbe non recuperare l’intero importo investito. Le performance passate non sono garanzia di performance future. Si prega di considerare i rischi specifici del fondo. Prima dell’adesione leggere il Prospetto.

Dove si trova il valore nel mondo corporate?

Ariel Bezalel: In un contesto di prezzi molto alti è difficile trovare valore nel settore corporate. Ciononostante, nell’universo High Yield preferiamo l’Europa rispetto agli Stati Uniti, dove i fondamentali sono peggiori e privilegiamo obbligazioni a breve termine. Il nostro approccio nell’allocazione corporate si basa su una pura analisi bottom-up; cerchiamo quindi aziende la cui capacità di ripagare (e meglio ancora, di ridurre) il debito ci convince. Nell’universo bancario privilegiamo investimenti in obbligazioni “old style tier one”, ossia titoli che progressivamente vengono ritirati/rimborsati dalle banche perché (da qui al 2022) perderanno il loro trattamento equity per motivi regolamentari.

Informazioni importanti: Il valore di un investimento può aumentare o diminuire a seconda delle fluttuazioni dei mercati e dei tassi di cambio, e l’investitore potrebbe non recuperare l’intero importo investito. Le performance passate non sono garanzia di performance future. Si prega di considerare i rischi specifici del fondo. Prima dell’adesione leggere il Prospetto.

Profilo del fondo

Obiettivo del fondo: conseguire un reddito elevato con la prospettiva di crescita del capitale da un portafoglio di investimenti in titoli a reddito fisso di tutto il mondo.
Gestore del fondo Ariel Bezalel
Tipologia del fondo Global Flexible Bond
Data di lancio 08.05.2012
Valuta di base EUR
ISIN (classe L EUR Q Inc) LU0459992896

Performance dal lancio - 08.05.2012 al 30.09.2018

Performance 12 mesi mobile (%) 2013-2014 2014-2015 2015-2016 2016-2017 2017-2018
Jupiter Dynamic Bond 8,1 3,0 4,2 0,9 -3,6
Dati di rischio dalla data di lancio* Indice di Sharpe Volatilità Drawdown massimo
Jupiter Dynamic Bond 1,5 2,7 -4,0

Le performance passate non sono garanzia di performance future. Fonte: Morningstar, reddito lordo reinvestito, al netto delle commissioni, 08.05.2012 (data di lancio) al 30.09.2018, classe L EUR Q Inc. La performance mobile è al 30 settembre di ogni anno.

* I numeri si basano su dati annualizzati dei rendimenti mensili per il periodo 01.06.2012 fino al 30.09.2018. Il tasso privo di rischio utilizzato è l’EURIBOR 3 mesi.

Informazioni importanti: Il valore di un investimento può aumentare o diminuire a seconda delle fluttuazioni dei mercati e dei tassi di cambio, e l’investitore potrebbe non recuperare l’intero importo investito. Si prega di considerare i rischi specifici del fondo. Prima dell’adesione leggere il Prospetto.

CONTATTI

Il team Italia sarà lieto di fornire tutte le informazioni necessarie su Jupiter Dynamic Bond

Italia:

+39 02 82952010 | Italy@jupiteram.com

Approfondimenti

In questa sezione potrete scaricare informazioni e documenti utili quali approfondimenti di mercato e commenti del team di gestione del fondo.

Per prendere visione dei documenti legali, le quotazioni sui fondi e le informazioni sulle commissioni si rimanda al sito www.jupiteram.com